Parma-Fiorentina 2-2, tabellino e pagelle, Mati Fernandez decisivo

Mati Fernandez, il migliore della Fiorentina
Mati Fernandez, il migliore della Fiorentina

Una punizione di Mati Fernandez allo scadere regala alla Fiorentina un pareggio insperato contro il Parma dopo una gara ostica. Gli uomini di Donadoni hanno sprecato una ghiotta occasione per compiere un balzo importante in zona europea, dopo che si sono trovati in vantaggio di un uomo e di un gol. Gli emiliani non sono riusciti a segnare il gol del 3-1, bloccati da Neto e dalla solita goffaggine di Amauri sottoporta. L’italobrasiliano, nonostante il clamoroso errore, è stato comunque il migliore dei suoi, propiziando la rete di Cassano e siglando il rigore del provissorio 2-1. La Fiorentina è apparsa troppo nervosa e con le idee confuse, come dimostrano le espulsioni di Diakhitè e Borja Valero e le polemiche dichiarazioni finali di Montella. IL tecnico dei viola deve ricompattare i suoi, apparsi troppo statici nelle ultime partite di campionato, se la Fiorentina vuole raggiungere il tanto desiderato piazzamento Champions. Per il Parma, invece, si tratta del tredicesimo risultato utile consecutivo. Cedrto, per come si era messa la partita, sono due punti persi, però la squadra dimostra di essere compatta e di avere le capacità per provare a centrare un posto in Europa. LE RETI: Al 39′ Amauri, sulla sinistra lascia partire un cross dal fondo che, grazie alla deviazione di Pizarro, raggiunge Cassano. Il numero 99, con il piatto sinistro, infila in rete. Due minuti dopo, Matri, sempre dalla sinistra, imita Amauri, trovamdo, lsa deviazione di Cuadrado sul secondo palo. Al 51′ Amauri trasforma un calcio di rigore concesso per fasllo di Tomovic su Biabiany. All’85’ Mati Fernandez, con una punizione capolavoro, fissa il punteggio sul 2-2.

TABELLINO E PAGELLE
PARMA-FIORENTINA: 2-2

PARMA: (4-3-3) – Mirante 6; Cassani 6, Paletta 6.5, Lucarelli 6.5, Molinaro 6; Gargano 5.5, Marchionni 5.5 (80′ Munari 4), Parolo 6; Biabiany 5.5 (87′ Palladino SV), Amauri 7 (IL MIGLIORE)=, Cassano 6.5 (82′ Schelotto SV). A disp. Pavarini, Coric, Palladino, Gobbi, Felipe, Obi, Munari, Rossini, Nyantakyi. All. Donadoni 5.5
FIORENTINA: (4-3-3) – Neto 6.5; Diakitè 4.5, Savic 5.5, Rodriguez 5.5, Tomovic 5; Aquilani 5 (78′ Mati Fernandez 7 IL MIGLIORE), Pizarro 7, Borja Valero 5; Cuadrado 6.5, Matri 6 (67′ Ilicic 6), Joaquin 6 (54′ M. Gomez 5.5). A disp. Rosati, Roncaglia, Compper, Ambrosini. Pasqual, Wolski, Matos, Vargas, Anderson. All. Montella 5.5
Reti: 39′ Cassano (P), 41′ Cuadrado (F), 51′ rig. Amauri (P), 85′ Mati Fernandez (F)
Ammoniti:  Molinaro (P), Gargano (P), Paletta (P), Tomovic, (F), Pizarro (F).
Espulsi: Diakitè (F) al 53′ per doppia ammonizione, Munari (P) e Borja Valero (F) per rosso diretto al 94′.