Roma-Inter 0-0, tabellino e pagelle, Pjanic cambia la gara

Pjanic, il migliore della Roma
Pjanic, il migliore della Roma

Roma e Inter colgono un pari inutile per entrambe, in un uno dei match più orridi della stagione. Più calci che calcio in questa partita che svilisce ulteriormente il già tanto bistrattato campionato italiano. Tra pugni, rigori non dati e risse sfiorate, chi ci rimette è il pubblico e il calcio italiano. L’arbitro Bergonzi e i suoi giudici di porta hanno perso il controllo del match con decisioni errate a ripetizione. Mancano, infatti, due rigori per parte: fallo di Benatia su Icardi, pugno di De Rossi sempre a Icardi, pugno di Juan Jesus a Destro e fallo di Samuel su Destro. Una disfatta totale per la terna arbitrale. Per quel che riguarda la partita,  Garcìa e Mazzarri preferiscono i muscoli alla qualità, lasciando inizialmente in panchina Pjanic ed Hernanes. Il primo tempo vola via, così, senza il briciolo di un’emozione. Nella ripresa, qualcosa cambia con l’ingresso dei due, soprattutto nella Roma. Pjanic, infatti, accende la luce dei giallorossi. Il bosniaco ha anche l’occasione più ghiotta del match, quando Naingollan lo mette a tu per tu con Handanovic, ma il portiere sloveno è bravissimo nel dirgli no. Questa però, rimane una delle poche emozioni di una partita in cui l’Inter non ha fatto nulla per vincere, mentre la Roma ha trovato non poche difficoltà a fare gioco. Il pari è il risultato più giusto, ma era lecito aspettarsi molto di più da due squadre che si definiscono “grandi”.

TABELLINO E PAGELLE
ROMA-INTER: 0-0

ROMA: (4-3-3) – De Sanctis 6; Torosidis 5.5, Benatia 6.5, Castán 6, Romagnoli 6; Nainggolan 6.5, De Rossi 5, Strootman 6; Ljajić 5 (55′ Pjanic 6.5 IL MIGLIORE), Destro 5.5 (81′ Bastos SV), Gervinho 5.5 (89′ Florenzi sv). A disp. Lobont, Skorupski, Tolói, Taddei, Florenzi, Ricci, Mazzitelli, Di Mariano. All.: Garcia 6.
INTER: (3-5-2) – Handanović 6.5; Rolando 7 (IL MIGLIORE), Samuel 6, Juan Jesus 5.5; Jonathan 5.5 (88′ Zanetti SV), Guarín 6, Cambiasso 5.5, Álvarez 6 (64′ Hernanes 6), Nagatomo 6; Palacio 5, Icardi 6.5 (74′ Botta 6). A disp. Carrizo, Andreolli, D’Ambrosio, Ranocchia, Campagnaro, Kovačić, Kuzmanović, Taïder, Milito. All.: Mazzarri 6.
Ammoniti: Samuel (I)