Serie A, Inter-Juventus: quale squadra per i bianconeri?

Coman,possibile titolare in Iter-Juventus
Coman,possibile titolare in Iter-Juventus

Inter-Juventus, si sa, non è mai una partita banale, ma questa volta rischia di essere “zoppa”. Con la finale di Coppa Campioni da disputare il 6 giugno, infatti, la Lega ha spostato quella di Coppa Italia alla prossima settimana, il 20 maggio. Quello che tutti ora si chiedono è: con che formazioni bianconeri si presenteranno a Milano?

NON RISCHIARE
Difficile, quasi impossibile, che Allegri decida di schierare gente come Bonucci, Vidal, Tevez o Morata. Il tecnico non può rischiare infortuni o altro con all’orizzonte sfide di tale importanza in cui i bianconeri si giocheranno due trofei. Molto più facile, quindi, che sia fatto un amplio uso del turnover, come contro il Cagliari, dando possibilità a gente come Padoin, Ogbonna, Matri e Coman di mettersi in mostra.
Nonostante la gara con l’Inter sia molto sentita dai tifosi bianconeri, non vi è dubbio che ognuno di loro baratterebbe la sconfitta di San Siro con le due coppe in bacheca.

ICARDI BESTIA NERA
Occhio, quindi, a puntare sui giocatori bianconeri: molto meglio affidarsi ai nerazzurri, primo tra tutti Icardi, che alla Juventus ha segnato cinque reti in quattro gare fin qui. L’argentino, quindi, è uno di quei giocatori da inserire in squadra. Di contro, la difesa nerazzurra, che in quest’annata ha fatto felici un po’ tutti, potrebbe anche dormire sonni tranquilli una volta tanto.  E tra i bianconeri? Difficile rispondere: occorrerà capire le motivazioni di chi scenderà in campo in una sfida, mai banale, ma, che, questa volta, vale zero dal punto di vista del risultato per i campioni d’Italia. Certo, c’è chi come Matri e Ogbonna, ha voglia di mettersi in mostra, ma basterà questo contro una squadra che si sta giocando le residue possibilità di andare in Europa?