Serie B ventiseiesima giornata: la top 18 creata in base ai nostri consigli

Barreca, titolare della top 18 della ventiseiesima giornata in base ai nostri consigli
Barreca, titolare della top 18 della ventiseiesima giornata in base ai nostri consigli

Questa è la top 18 per la ventiseiesima giornata di serie B creata in base alle partite in programma e ai nostri consigli

PORTIERI
In porta scegliamo due giocatori di grande affidabilità come Gillet e Coppola. I due sono tra i migliori interpreti del ruolo e hanno anche partite abbordabili contro Crotone e Ternana. Le possibilità che chiudano imbattuti, o sfoggino una grande prestazione ci sono. Come titolare scegliamo il belga.

DIFENSORI
Il nostro preferito in difesa è Iacoponi: contro il Trapani, squadra che lascia molti spazi, prevediamo che il terzino spingerà molto e potrebbe essere un ottimo trampolino di lancio per Sforzini. Oltre a lui, occhio ad un altro terzino dal “piede caldo” come Barreca. Tutte le azioni più pericolose del Cittadella nascono dalla sua fascia. Dato che la squadra di Foscarini è in forma è giusto sceglierlo. Infine, come terzo centrale scegliamo Schiavi. Il gigante ex Lecce ha dato stabilità alla difesa del Catania. Viste le enormi difficoltà del Crotone, è possibile che, anche in questa giornata, il centrale faccia bella figura.  In panchina inseriamo Letizia e Terlizzi. Il difensore del Carpi verrà spostato nel tridente d’attacco da Castori e questo implica  maggiori possibilità di beccare dei bonus. Il centrale del Trapani è tornato dopo la punizione e ha ridato un briciolo di sicurezza in più alla retroguardia siciliana. Se si pensa poi che, da fermo, è sempre pericoloso…

CENTROCAMPISTI
A centrocampo, il nostro quartetto sarà formato da Laribi-Rosina-Kupisz-Bellomo. I primi due sono tra i migliori interpreti del ruolo di trequartista: segnano, servono assist, spaccano le difese. In più, cosa che non guasta, tirano quasi tutti i calci piazzati delle rispettive squadre. Certo, Laribi potrebbe avere delle difficoltà contro la difesa a cinque della Ternana, molto ermetica fuori casa, ma le doti balistiche dell’ex Sassuolo invitano alla fiducia. Rosina, invece, contro il Crotone, dovrà far valere la sua miglior capacità di palleggio. Gli altri due centrocampisti, Kupisz e Bellomo, si sono integrati in fretta nelle rispettive squadre. Bellomo torna a Bari, nel ruolo che più predilige, quello di trequartista. Contro il Vicenza, poco temibile fuori casa, potrebbe fare la differenza. Kupisz, invece, sulla fascia può creare la superiorità numerica necessaria al Cittadella per sfondare. In panchina puntiamo su Bidaoui e Jelenic, ovvero due esterni molto bravi ad andarsene in velocità e a mettere palloni invitanti per i compagni.

ATTACCANTI
In avanti spazio al tridente Calaiò-Monachello-Ebagua. Tutti e tre giocano in casa e sono in grande forma. Un loro gol dovrebbe essere scontato, anche se nel calcio tutto può accadere. In panchina scegliamo Stanco e Vantaggiato. Il primo, da quando è arrivato al Cittadella, ha sempre fatto la differenza, sia con i gol che con assist o guadagnando rigori. Il secondo è la punta di diamante di una macchina da guerra che affronta una difesa colabrodo (37 gol al passivo).

Questa è la nostra squadra per la ventiseiesima giornata di serie B, Ora la parola passa al campo.

La nostra squadra: (3-4-3) – Gillet; Barreca, Schiavi,Iacoponi; Kupisz, Laribi, Rosina, Bellomo; Ebagua, Calaiò, Monachello. Panchina: Coppola; Letizia, Terlizzi; Bidaoui, Jelenic; Stanco, antaggiato