Verona-Fiorentina 3-5 tabellino e pagelle, Borja Valero accademico

Borja Valero, il migliore di Verona-Fiorentina
Borja Valero, il migliore di Verona-Fiorentina

Come all’andata, Verona e Fiorentina danno spettacolo e a vincere sono i viola. Guidati dallo strepitoso duo Borja Valero-Cuadrado, i viola danno spettacolo al Bentegodi al cospetto di un Verona volenteroso e combattivo, ma che non riesce a opporsi allo strapotere tecnico dei viola. La squadra di Montella continua a soffrire da matti dietro, ma riesce a spuntarla grazie alla miglior qualità dei suoi interpreti offensivi. Il Verona ha cercato di tenere testa agli uomini di Montella, ma è dovuto soccombere di fronte alla qualità degli interpreti viola. Toni, comunque, ha segnato un altro gol che lo porta a 17 reti in stagione. La sfida impossibile alla convocazione per il mondiale, continua. LE RETI: Al 13′ conclusione di Iturbe dal limite, Neto respinge in maniera goffa e centrale, sulla pala si avventa SAla che mette dentro. Al 31′ Cuadrado triangola con Borja Valero e batte Rafael con un conclusione potente sul primo palo. Al 43′ cross di Pasqual dalla sinistra, la palla attraversa tutto lo specchio della porta e arriva sul secondo palo ad Aquilani che a porta vuota appoggia in rete. Al 63′ Borja Valero si avventa su un pallone respinto da Rafael e mette dentro. Al 72′ Toni trasforma un rigore concesso per fallo di Pizarro su Iturbe. Al 82′ Matri trasforma un rigore concesso per fallo di mano in area di Maietta. Al 85′ conclusione dal limite dell’area di Cuadrado, Rafael respinge centralmente sui piedi di Aquilani che a porta spalancata non sbaglia. Al 90′ azione personale di Iturbe che parte da centrocampo, avanza saltando Pizarro e Rodriguez e conclude con un gran sinistro dal limite dell’area. 

TABELLINO E PAGELLE
VERONA-FIORENTINA 3-5 

VERONA: (4-3-3) – Rafael 6; Cacciatore 5.5 (76′ Cirigliano 5), Moras 5, Maietta 5, Agostini 5; Sala 6, Donadel 4.5, Hallfredsson 6 (85′ Pillud SV); Iturbe 6.5 (IL MIGLIORE), Toni 6, Marquinho 6. A disp. Nicolas, Albertazzi, Donati, Martinho, Cacia, Jankovic, Rabusic, Gomez Taleb, Gonzalez, Marques. All. Mandorlini 6.
FIORENTINA: (4-3-1-2) – Neto 5; Tomovic 6, Savic 6, Rodriguez 6.5, Pasqual 6.5; Borja Valero 7.5 (IL MIGLIORE), Aquilani 7 (85′ Wolski SV), Pizarro 6; Ilicic 5.5 (60′ Vargas 6); Matos 6 (68′ Matri 6), Cuadrado 7. A disposizione: Lupatelli, Rosati, Diakhite, Roncaglia, Compper, Bakic, Joaquin, Anderson. All.: Vincenzo Montella 6.5.
Reti: 13′ Sala (V), 31′ Cuadrado (F), 43′ e 85′ Aquilani (F), 63′ Borja Valero (F), 72′ Toni rig. (V), 82′ Matri rig. (F),90′ Iturbe (V)
Ammoniti: Sala (V), Maietta (V), Savic (F), Pizarro (F), Neto (F).
Espulso: Donadel (V) al 69′ per fallo da ultimo uomo su Cuadrado.