Verona, se arriva Pazzini che fine fa Toni?

Pazzini potrebbe andare a Verona al posto di Toni
Pazzini potrebbe andare a Verona al posto di Toni

Luca Toni ha appena festeggiato il titolo di capocannoniere, ma pare essere già passata un’era geologica dall’evento. In questi ultimi due giorni si è scatenato un pandemonio mediatico per il possibile approdo di Pazzini in gialloblù. L’attaccante del Milan è in scadenza tra poco meno di un mese e la società rossonera non è intenzionata a rinnovargli il contratto. Il Pazzo è in cerca di una società che gli dia fiducia ed una maglia da titolare e potrebbe anche ridursi l’ingaggio se il progetto del Verona fosse convincente. La domanda, però, è un’altra. Se Pazzini va all’Hellas, che fine fa Toni?

SEGNALI D’ADDIO?
Anche Toni, come Pazzini, ha il contratto in scadenza. L’interesse del Verona nei confronti dell’attaccante milanista, sarebbe forse un segnale d’addio al bomber che, in due stagioni, ha messo a segno 42 reti in serie A? Impossibile, infatti, vederli giocare insieme, date le caratteristiche molto simili ed altrettanto impossibile che uno dei due faccia la riserva all’altro. L’interesse per l’attaccante rossonero è, dunque, spiegabile, solo con le titubanze di Lucagol: il bomber, infatti, non ha ancora deciso il suo futuro, per questo Setti ha deciso comunque di cautelarsi, sondando il terreno. Se l’ex campione del mondo, alla fine, decidesse di giocare un’altra stagione in gialloblù, allora l’alternativa del Pazzo cadrebbe.